HL PYL e Calzature scarpe di Nero Martin stivali scarpe 38 casual inglese cuoio uomo q6wdSqr HL PYL e Calzature scarpe di Nero Martin stivali scarpe 38 casual inglese cuoio uomo q6wdSqr HL PYL e Calzature scarpe di Nero Martin stivali scarpe 38 casual inglese cuoio uomo q6wdSqr HL PYL e Calzature scarpe di Nero Martin stivali scarpe 38 casual inglese cuoio uomo q6wdSqr
Nero Bugatti 11 3 Stivali Classici 11384e Uomo 1000 Schwarz xqqAvwpY
scarpe 38 Calzature PYL scarpe di casual inglese HL Nero e uomo stivali cuoio Martin
Stivali da Outdoor Trekking DSFGHE Scarpe Shoes Traspiranti da da Alta Resistenza Sportive Scarpe Grey Arrampicata Ad Walking da Uomo Scarpe Impermeabili Trekking Trekking aazqRZ

La tartaruga dalla particolare conformazione - Foto © www.giornaledibrescia.it

Una tartaruga «aliena» nel Garda. L’hanno pescata i Carabinieri Forestali del Nucleo Cites, allertati dopo l’avvistamento di uno strano essere nelle acque vicino alla riva.

Si tratta di una femmina di Pelodiscus sinensis, una tartaruga guscio molle, specie originaria di Cina, Vietnam, Taiwan e Giappone.

 

 

Il recupero della tartaruga dal guscio molle - Foto © www.giornaledibrescia.it

 

L’esemplare è stato affidato al Parco Natura Viva di Bussolengo, dove spiegano: «Quella tartaruga è finita nel Garda perché qualcuno l’ha acquistata e abbandonata illegalmente, senza curarsi delle possibili gravissime conseguenze sul nostro ecosistema».

Chissà se l'occhio elettronico della webcam puntata sulla pista ciclopedonale dei sogni a picco sul lago riuscirà a catturare la comparsa di qualche altro esemplare.

 

Articoli in Garda

Lista articoli
Scarpe Bambini Max Tavas Corsa Air e da Black Ragazzi Gs Nike White Nero 5IHwx0Cqn

La chiesa davanti alla quale sostava l’auto della coppia - © www.giornaledibrescia.it

Sono marito e moglie, ufficialmente residenti a Montichiari. Lei lavora come lavapiatti in un hotel, lui ha problemi di salute e non può svolgere alcun lavoro. Così, impossibilitati a sostenere le spese di un viaggio quotidiano tra la città della Bassa e il lago, per quattro mesi hanno trasformato l’auto nella loro casa. È questa la toccante storia che riguarda due coniugi albanesi, che negli ultimi tempi hanno vissuto in auto tra Gargnano e Tignale. Una vicenda venuta alla luce casualmente.

Mercoledì sera alla Polizia locale di Gargnano è stata segnalata la presenza di un’auto ferma da ore nel piazzale antistante la parrocchia di San Martino con un uomo sdraiato sul sedile. I vigili hanno scoperto che il presunto sospetto era un uomo di 65 anni. Non un ladro, ma una persona in difficoltà. «Dormo in auto con mia moglie che lavora. Io non posso farlo» ha dichiarato. È risultato incensurato e in regola. Sua la vettura, assicurata e con tanto di bollo. Ieri mattina nuova segnalazione, stavolta dalla parte opposta del paese.

Due mamme che accompagnavano i bambini all’asilo hanno notato una donna non più giovane lavarsi nel lago, completamente nuda. Intervento e la scoperta che si trattava della moglie dell’uomo identificato la sera prima: durante il controllo lei era andata a prendere acqua alla fontana.

«Lavoro come lavapiatti» ha detto indicando l’albergo gestito da un gargnanese tra Gargnano e Tignale. «Abitiamo a Montichiari con i figli - ha aggiunto, spiegando il perché non tornasse a casa- . Ci laviamo o alla fontana o nel lago. Il proprietario dell’albergo mi ha detto di usare pure la doccia, ma mi sono fatta riguardo».

Il comandante dei Vigili ha offerto alla donna da mangiare e in negozio, saputo il perché di quei panini, è scattata la solidarietà. Una signora ha offerto vestiti, un’altra dei soldi. La titolare da bere. Il proprietario dell’albergo, che non era al corrente che la dipendente dormisse in auto, da ieri ospita marito e moglie. Ma la stagione turistica sta per concludersi.